venerdì 28 dicembre 2012

Gatti


Gatti

Un libro particolarissimo, quasi unico.

Adatto da regalare e da regalarsi.

Lo trovi a questo link.

martedì 18 dicembre 2012

Diritti di cani e gatti, le risposte in uno sportello

L'apertura nel bergamasco (Seriate).

Nasce l'UDA: domande, segnalazioni e consigli per accudirli.

Hai un cane, un gatto o un animale esotico, come uccelli tropicali o rettili e, vuoi saperne di più su come deve essere curato e tenuto nel rispetto delle norme vigenti, della collettività e delle caratteristiche anatomiche, fisiologiche e comportamentali dell'animale stesso?

A Seriate, è stato aperto l'UDA (Ufficio dei Diritti Animali), un servizio che è stato istituito grazie a una delibera della giunta comunale, è il primo di questo genere aperto nella Bergamasca (uno dei primi in Lombardia).

L'attivazione di un Ufficio Diritti Animali è una competenza facoltativa, che la legge regionale affida a comuni, singoli o associati, per favorire la convivenza tra uomo e animali e per tutelare la salute e il benessere degli animali.

Articolo di Alessandro Borelli
Fonte: La Nazione, 17 dicembre 2012

E....c'è chi combatte lo stress a 4 zampe

In dieci milioni di famiglie italiane sono presenti quasi 15 milioni di animali domestici.

E proprio come per i componenti della famiglia, ci si preoccupa per i problemi, non solo fisici, degli animali: dallo stress alla depressione, passando per le difficoltà comportamentali.

E così gli italiani non ricorrono solo alle cure dei veterinari per i loro amici a 4 zampe, ma, si affidano anche a prodotti pensati proprio per gli animali.

Lo stress non è da sottovalutare: il cane è un animale fortemente sociale e lasciarlo troppo da solo, anche se ha un giardino a disposizione, può provocargli turbe psichiche di vario genere.

Il gatto, invece, ha bisogno di giocare e cacciare: in un ambiente privo di stimoli può stimolare patologie di comportamento.

Fonte: La Nazione, 17 dicembre 2012
La redazione di Gatti & Cani di casa consiglia: Dritto al cuore del tuo cane Dizionario bilingue italiano-gatto, gatto-italiano 

giovedì 13 dicembre 2012

Emozioni condivise

I ricercatori cercano conferme anche sul piano della comprensione emozionale tra cane e uomo.

Si stanno anche mettendo in atto alcune procedure scientifiche, attraverso esami strumentali, come la risonanza magnetica multifunzionale.

L'ultima ricerca, in ordine di tempo, è stata pubblicata a maggio dagli studiosi dell'università americana di Atlanta, che hanno utilizzato proprio la risonanza magnetica multifunzionale, per osservare come si attiva il cervello dei cani quando l'animale vede il padrone manifestare certe emozioni (pianto, rabbia, gioia........).

L'equipe guidata da Gregory Berns, ha scoperto che il loro cervello apprende non per una semplice risposta riflessa a determinati gesti del padrone, ma perché si attivano determinate aree cognitive cerebrali.

Il prossimo passo sarà capire quali aree si attivano in corrispondenza di quali stimoli.

Tratto da un articolo di Silvia Doria
Fonte: Viversani & Belli, 29 giugno 2012
La redazione di Gatti & Cani di Casa consiglia: Emozioni a sei zampe

lunedì 10 dicembre 2012

Sua maestà il gatto - Mostra nella capitale

"Sua maestà il gatto".
Mostra inaugurata al Museo Civico di Zoologia di Roma.

Dai manifesti e le stampe, ai libri e figurine pubblicitarie.

Fonte: 
La Nazione, 9 dicembre 2012

domenica 9 dicembre 2012

Il cane previene l'obesità infantile

I cani, si sa, garantiscono compagnia e amore.

Utilizzati nelle cosiddette "Pet Therapy" e come validissimi amici per gli anziani, possono avere anche un ruolo importante per ridurre l'obesità infantile.

Ad affermarlo sono i ricercatori dell'University of Western Australia.

I bambini che si occupano del proprio cane riescono, infatti, a raggiungere i livelli raccomandati di attività fisica quotidiana.

Fonte: Salute, dicembre 2012

venerdì 7 dicembre 2012

Quello che bisogna sapere prima di prendere un gatto

Ci sono alcuni particolari da sapere, prima di accogliere in casa un gatto, cucciolo o adulto non è la stessa cosa.

E chi non ha orari la mattina....Ecco come compiere una scelta responsabile e motivata, che sarà piena di soddisfazioni, se viene fatta nel modo giusto.

Quello a cui pochi pensano è attrezzare la casa per il gatto.

Non bastano la cassettina igienica, la cuccia e qualche pallina; il piccolo felino ha bisogno di farsi le unghie e arrampicarsi, dunque, i grattatoi (+ di uno) e muniti di nascondigli morbidi.

E' una buona idea allestire una parete con ripiani in legno grezzo fino al soffitto, tutta per loro, per fare scalate e nascondersi.

Per il gatto, salire in alto e guardare da lì il suo mondo è indispensabile.

Infine, c'è il capitolo sicurezza.

Finestre e balconi vanno protetti con reti; il luogo comune che il gatto non cada e si faccia male, è falso.

Altre cautele (a costo zero): tenere abbassata la tavoletta del wc; detersivi, candeggina, medicinali, vanno esposti in armadietti ben chiusi.

Sempre chiuso anche l'oblò della lavatrice.

Elastici, corde, fili vaganti sono pericolosi.

Tratto da un articolo di Anna Mannucci
Fonte: News, novembre 2012

La redazione di Gatti & Cani di Casa consiglia: Il gatto parla

martedì 4 dicembre 2012

La comprensione dei gesti

Alcuni studiosi, soprattutto dell'Est europeo, si sono occupati della gestualità dimostrando che il cane capisce i gesti del padrone, così come il padrone è in grado di comprendere ciò che il cane esprime, attribuendo all'animale una capacità di comprensione paragonabile a quella dei bambini, tra i 6 mesi e i 2 anni; molto attenta ai messaggi non verbali, ai gesti, alle indicazioni.

I test hanno confermato, per esempio, che se il padrone indica un oggetto con un dito, il cane guarda proprio quell'oggetto.

E' un comportamento che si nota nel cane, ma non nel lupo: i lupi non lo sanno fare, perché non sono abituati a "comunicare" con l'uomo.

In un altro esperimento sono messi di fronte al cane e al suo padrone due contenitori, uno pieno di cibo e l'altro vuoto; se il padrone guarda con insistenza il contenitore vuoto, il cane si dirigerà verso quello trascurando l'altro, anche se sa perfettamente (grazie al suo olfatto) che è pieno di cibo; è un comportamento definito "scelta controproducente", fatta per ragioni di collaborazione con il suo partner.

Facendo la prova al contrario, il cane sarà in grado di far capire al padrone, con lo sguardo, quale di quei contenitori è quello pieno di cibo; anche in questo caso, una scelta cooperativa all'interno di un "sistema famiglia".

"L'ipotesi", spiega la dottoressa Sabrina Giussani, medico veterinario esperto in medicina del comportamento a Milano e Varese, "è che il cane, attraverso il lungo processo di addomesticamento, abbia strutturato specifiche aree del cervello, deputate al rapporto di comunicazione con l'uomo, il partner principale della sua vita".

Tratto da un articolo di Silvia Doria
Fonte: Viversani & Belli, 29 giugno 2012

La redazione di Gatti & Cani di casa consiglia: Ascolta il tuo cane

mercoledì 28 novembre 2012

Come scoprire il cane aggressivo - 2° parte

Ecco i dieci comportamenti a rischio da tenere sotto osservazione:

1. Ringhia, abbaia, o tenta di mordere o attacca i passanti
2. Si dimostra aggressivo con un ospite
3. Si dimostra aggressivo in giardino, anche verso bambini o adulti oltre il cancello
4. Ha ucciso uno o più gatti
5. E' stato legato con una catena per poterlo controllare e si dimostra aggressivo
6. Protegge il cibo o i giochi in maniera aggressiva
7. Si dimostra aggressivo verso chi si avvicina alla cuccia quando lui è dentro
8. Si dimostra aggressivo nei confronti del veterinario, del toelettatore o dei membri della famiglia quando lo spazzolano o cercano di toccarlo
9. Si dimostra aggressivo con un membro della famiglia
10. Si scontra con gli altri cani di famiglia fino al punto di ferirli o ferirsi

Terapia farmacologica? Il veterinario consiglia

"Non esistono vere e proprie terapie mediche per la cura dell'aggressività", spiega Allan Bodan, veterinario.

"Tuttavia, alcuni farmaci, unitamente alla terapia del comportamento, possono in qualche caso migliorare la situazione; quando l'animale manifesta un'eccessiva ansia, o una perdita di controllo degli impulsi, allora saranno utili farmaci come gli inibitori della ricaptazione di serotonina.

Per le forme di aggressività più lievi, invece, molto probabilmente, le medicine possono avere un impatto modesto".

La redazione di Gatti & Cani di casa consiglia: Cane aggressivo? La soluzione esiste!

Articolo di Chiara Baldetti
Fonte: Optima

martedì 27 novembre 2012

Come scoprire il cane aggressivo - 1° parte

Ecco i 10 comportamenti a rischio da tenere sotto osservazione, ma prima di tutto occorre diventare padroni modello e conoscere bene come si gestisce un animale.

Sempre più stesso leggiamo sui quotidiani di cani che assalgono persone, quasi sempre estranei, visitatori occasionali, ma a volte anche i propri padroni, persino bambini (anche se è buona norma, al di sotto dei 6 anni, non lasciarli mai da soli con i cani).

Colpa di chi?

Come tenere a bada l'aggressività?

Sgomberiamo subito il campo da luoghi comuni: non esistono cani buoni e cani cattivi, razze da tenere tranquillamente in casa e razze da legare fuori con una catena robusta (che aumenta, se possibile, l'aggressività).

Esistono invece padroni che sanno gestire i propri animali ed altri che non ne sono capaci.

Per dirne una: quando una femmina ha appena partorito, è bene non toglierle i cuccioli, prendendoli in braccio per mostrarli agli amici.

Se diamo da mangiare un bocconcino, ricordiamo sempre che i cani non hanno le mani, quindi, per loro è normale afferrare le cose con i denti, specialmente se lo facciamo cadere dall'alto.

Meglio mettere il cibo sul palmo della mano, lui lo asporterà usando la lingua e non i denti.

In ogni caso, appena acquistato un cucciolo, sarà indispensabile l'aiuto del vostro veterinario per apprendere quali sono i comportamenti o le situazioni potenzialmente pericolosi che dovrebbero far scattare un piccolo segnale di allarme.

La redazione di Gatti & Cani di casa consiglia: Il galateo per il cane

Articolo di Chiara Baldetti
Fonte: Optima, novembre 2012

lunedì 26 novembre 2012

Micio micio, bau bau & Company

Quella degli italiani è una vera 'animal house'.

Quattro, due zampe, pelo, piuma o carapace; secondo le stime di Eurispes nelle case degli italiani abitano oltre 44 milioni di animali domestici, di cui solo 6,9 milioni sono cani, messi in minoranza da pesci (15 milioni); uccelli (12 milioni) e gatti (7,5 milioni).

Ma figurano anche 1,4 milioni di non meglio specificati 'altri animali'.

Per più della metà degli italiani gli animali domestici sono una vera passione.

I cani fanno compagnia al 21,5% delle famiglie, in particolare in Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Piemonte.

Il 19,9% ospita un gatto: Sardegna, Veneto, Friuli e Toscana in testa.

Ma, nelle case degli italiani, anche tartarughe d'acqua dolce, roditori, iguane, serpenti e altri animali esotici, conigli.

Più animali domestici nella famiglie numerose e tra i single e, la loro presenza, è superiore in quelle con reddito più modesto.

I gatti sono i beniamini delle donne e dei piccoli nuclei familiari, con i cuori solitari amanti dei gatti per eccellenza.

La redazione di Gatti & Cani di casa consiglia: Cani e gatti

Fonte: Nuovo Consumo, novembre 2012

sabato 17 novembre 2012

Sempre più cuccioli nei cassonetti: una crudele 'soluzione facile'

Un cucciolo di cane salvato da un cassonetto della spazzatura.

Buttato lì dentro da chi ha un'anima (se di anima si può parlare) più sporca del cassonetto stesso, e preso da qualcuno che ama la vita e gli essere viventi e fortunatamente ha sentito quella piccola voce salire da una buia anticamera della morte.

La storia che ci è arrivata in redazione via mail da un nostro lettore non è certo il primo caso del genere, ma vogliamo raccontarla perché rappresentativa di situazioni che si ripetono spesso.

In questo caso, come in altri, tutto è finito bene, ma chissà quanti esserini perdono la vita in questo modo atroce e assurdo.

Purtroppo quella di buttare i cuccioli di cane o di gatto nei cassonetti è una pessima 'abitudine' piuttosto diffusa.

Una scelta estremamente perfida che potrebbe essere evitata facilmente: chi non può tenere un cucciolo può rivolgersi alle tante associazioni animaliste e chiedere aiuto.

Ma evidentemente per qualcuno è più facile e veloce risolvere così la questione.

Ecco cosa ci ha raccontato il nostro lettore: "Qualche giorno fa ero in giro per le campagne senesi; mi fermo al cassonetto di una stradina di campagna e sento il mugolio, come un pianto, apro il cassonetto e via via che levo sacchetto su sacchetto, il mugolio si fa sempre più intenso.

Mi ci infilo dentro e in fondo trovo questo batuffolo di pelo, ora è con me e sta bene; non sono un eroe e non voglio passare da tale, ma volevo far vedere come la gente sia crudele".

Nessuno è obbligato ad amare gli animali.

Ucciderli però, oltre a indicare una profonda e vigliacca cattiveria, è un reato penale.

Articolo di Patrizia Lucignani
Fonte: La Nazione, 15 novembre 2012


venerdì 16 novembre 2012

Cucciolo o adulto? (gatto)

I cuccioli sono meravigliosi, non c'è dubbio.

Però sono vivaci, si arrampicano e s'infilano ovunque, rischiando anche di causare danni; usiamo il plurale, perché è molto meglio adottare due mici, che si tengano compagnia e possono giocare tra loro.

Nel gioco, oltre a fare ginnastica, imparano molte cose, per esempio a trattenere il morso e le unghie, ovvero a non fare male agli altri.

I micini vanno adottati non prima dei due mesi, periodo che devono passare con la madre, per ricevere i primi insegnamenti.

Come per noi, il primo periodo dell'esistenza è fondamentale.

Se invece si desidera un gatto calmo, meglio optare per un adulto, un esemplare dal carattere già formato e conosciuto e con le caratteristiche di comportamento desiderate.

Perché esistono anche adulti vivaci e irruenti, così come gatti che amano i bambini e gatti che non li sopportano.

Si può anche scegliere un animale anziano, di una decina d'anni.

Per esempio se si desidera un gatto molto tranquillo, oppure, quando chi adotta non può assicurare a un giovane giochi vivaci.

Il che non significa avere un'aspettativa breve: un micio arriva anche oltre i vent'anni.

Libro consigliato: Vite da gatti

Tratto da un articolo di Anna Mannucci
Fonte: News, novembre 2012

I gatti, felini tra noi, come difenderli

Firenze

Sabato 17 novembre, alle 10,30 presso la Sala Chiostrini (via della Dogana), convegno dal titolo "Il gatto, un felino fra noi".

Organizzato dall'A.M.A. (Amici Mondo Animale onlus), associazione che gestisce il gattile di riferimento per la città di Firenze.

Tanti i temi trattati nel corso dell'incontro ad ingresso libero: dagli "Aspetti normativi" ai "Gatti nell'ecologia urbana", fino alla relazione "Gatti e gattili: conoscere l'etogramma del gatto per tutelare il suo benessere durante la permanenza nei rifugi".

Fonte: La Nazione, 16 novembre 2012

venerdì 9 novembre 2012

Maschio o femmina?

Alcuni sostengono che i maschi siano più affettuosi, altri che le femmine siano più giocherellone.

Ma c'è chi sostiene il contrario.

In realtà, le differenze di carattere sono individuali e non dipendono dal sesso; specialmente se l'animale è sterilizzato.

In questi casi gli atteggiamenti più legati agli ormoni e alla riproduzione tendono ulteriormente a scomparire.

Tratto da un articolo di Anna Mannucci
Fonte: News, novembre 2012

martedì 23 ottobre 2012

Il cane iperattivo, 2° parte

Il veterinario comportamentale può suggerire una cura con terapia farmacologica per abbassare la soglia di ipereccitabilità.

Si tratta di psicofarmaci che vengono utilizzati giornalmente per un certo periodo di tempo.

Quando il cane tende a essere aggressivo, si può ricorrere alla castrazione, ma non ci sono evidenze scientifiche che la terapia chirurgica possa risolvere il problema.

Importante, invece, è che il padrone agisca in sintonia con il medico, attraverso strategie da attuare anche in casa.

Le azioni da attuare in casa, così l'animale acquisisce l'autocontrollo:
gli esercizi comportamentali da applicare sono mirati all'acquisizione degli autocontrolli da parte del cane, all'istituzione di un quadro gerarchico rigido tra cane e padrone e alla coerenza nella comunicazione tra essi:

  • dare comandi che servano anche per far capire alcune regole della scala gerarchica (impiego della tecnica del 'seduto' 'seduto e resta a terra' o 'vieni';
  • ridurre al minimo le punizioni;
  • indifferenza o arresto dell'interazione, soprattutto nei giochi e nei salti;
  • ogni persona della famiglia deve fare in modo che i comandi siano gli stessi.
In questo modo vengono ristabiliti i meccanismi di autocontrollo, introducendo nella sequenza comportamentale la fase finale di arresto, cioè la fase di inibizione.

Articolo del dottor Marco Varano, direttore sanitario Zoospedale Flaminio Roma
Fonte: Più Sani Più Belli, ottobre 2012

lunedì 22 ottobre 2012

Il cane iperattivo, 1° parte

Il rapporto con il padrone è spesso alla base di questo disturbo relazionale.

La sindrome di ipersensibilità-iperattività dei cani è uno dei più frequenti disturbi dello sviluppo e si manifesta con vivacità eccessiva.

Esistono razze che sono più colpite di altre, come il setter irlandese, il pastore belga e il pastore tedesco.

Nei cuccioli, questo atteggiamento può essere normale, ma quando passata l'età della pubertà (5 - 6 mesi) permane un comportamento troppo attivo, in ogni momento della giornate, il padrone con l'aiuto di un veterinario, dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di indagare.

Una volta fatta la diagnosi del medico comportamentale, è importante agire tempestivamente, al fine di modificare questa situazione caratteriale, il rischio è che, nel cane adulto, una super eccitazione si trasformi in aggressività.

Un cane iperattivo si riconosce quando, da adulto, salta addosso a tutti per fare le feste, è violento nei giochi, abbaia in continuazione, è incontenibile al guinzaglio.

Ha atteggiamenti voraci con il cibo e l'acqua, oppure se mentre gioca beve anche se non ha sete, dorme poco e ha la respirazione accentuata, perde pipì a qualsiasi tipo di complimento o coccola.

Articolo del dottor Marco Varano, medico veterinario, direttore sanitario dello Zoospedale Flaminio di Roma
Fonte: Più Sani Più Belli, ottobre 2012


giovedì 18 ottobre 2012

Avete perduto il cane o il gatto? Hunka vi aiuta a ritrovarli, grazie al telefonino

Se il nostro cane o se il nostro micio, sfortunatamente si smarrisce (eventualità che sicuramente ci crea non poca preoccupazione, soprattutto, se l'animale ha bisogno di cure, oppure, comincia ad avere una 'certa età' (quindi più vulnerabile).

Ora, c'è uno strumento che può aiutarci a ritrovarlo.

Si tratta di Hunka, un'applicazione per smartphone e Iphone.

Funziona così: si crea on line una scheda relativa al nostro amico a 4 zampe con tutte le informazioni sul suo stato di salute, con le vaccinazioni e le eventuali malattie e la necessità di prendere medicinali o di essere medicato.

Le sue principali caratteristiche a livello fisico e caratteriale, le abitudini, le esigenze o preferenze alimentari, i riferimenti per risalire al padrone e così via.

Una volta creata la scheda relativa all'animale (che poi può essere sempre aggiornata e modificata in qualsiasi momento, se necessario) si ottiene un codice Qr che contiene tutte le informazioni, ed è pronto per essere stampato sull'etichetta che si mette al collarino di Fido o Micio.

A quel punto se l'animale si perde è facile, per chi lo trova, non solo rintracciare il padrone, ma anche intervenire tempestivamente se ha bisogno di cure particolari.

Tutto questo grazie appunto alle informazioni accessibili tramite il Qr code; fa piacere che la tecnologia viene in aiuto dei nostri 'pets'.

Articolo di Patrizia Lucignani
Fonte: La Nazione, 17 ottobre 2012


sabato 13 ottobre 2012

L'importanza della gerarchia

Oltre alla componente genetica, la sindrome di iperattività che si sviluppa nell'animale adulto può dipendere anche da errori di educazione da parte del padrone che non riesce a dare dei punti fermi al cane e che non ha autorevolezza.

Bisogna, quindi, ripartire da zero.

Ecco perché, se questo meccanismo non è sufficiente, si ricorre ai farmaci per abbassare la soglia di eccitabilità.

A volte questa patologia, oltre alla incapacità o non bravura del proprietario, si sviluppa anche a causa di una separazione dalla madre prima delle 8 settimane di vita, o quando, la madre sopporta oltremisura i morsi che i cuccioli infliggono ad altri fratelli o a lei stessa.

Articolo di Marco Varano, Direttore Zoospedale Flaminio Roma
Fonte: Più Sani Più Belli, ottobre 2012

mercoledì 10 ottobre 2012

Una geriatria anche per Fido



Grazie alle cure sempre più sofisticate e al tipo di alimentazione, cani e gatti vivono sempre più a lungo.

Ma aumentano anche gli acciacchi tipici della vecchiaia

Se è vero che l'uomo vive di più, anche il suo migliore amico non è da meno: così è sempre più frequente avere accanto cani e gatti che, se fossero essere umani, sarebbero ultracentenari.

Ma con l'età aumentano anche gli acciacchi, proprio come succede a noi.

Sul muso compaiono i primi peli bianchi e la pelliccia diventa ispida e opaca, l'andatura più lenta e rigida e l'udito funziona meno.

Sui denti aumentano i depositi di tartaro, che comportano problemi di alitosi e la caduta di qualche molare.

Per tutto ciò è necessario intensificare le visite dal veterinario, curare maggiormente l'alimentazione e osservare il comportamento dell'animale, per cogliere eventuali segni di deterioramento mentale e fisico.

Negli animali infatti il processo di invecchiamento inizia quando termina lo sviluppo: dopo i 7 anni un cane deve essere considerato anziano, mentre un gatto lo diventa dopo i 10 anni.

Anche se la vita media di un cane è di circa 13 anni, esiste una notevole differenza tra le razze: quelle cosiddette "grandi" (oltre cioè i 40 chili), raramente superano i 7-8 anni, mentre i cani di piccola taglia possono vivere più di 15 anni.

La vita media di un gatto domestico, invece, è di 14 anni, ma talvolta si arriva a 25 anni.


Tratto da un articolo di Massimo Accorsi su BeneFit, marzo 2003

domenica 30 settembre 2012

Mai giocare alla lotta

Come regola generale è bene non insegnare mai al cucciolo, ma nemmeno al cane adulto, a giocare alla lotta con le mani o le braccia del proprietario, perché potrebbe pensare di poterlo fare anche con altri (bambini o anziani).

Il cane deve essere scoraggiato se tenta di mordere per gioco e ignorato per alcuni minuti.

In alternativa si può farlo giocare tenendo in mano un giochino, insegnandogli a "lottare" con quello, ma prestando attenzione a interrompere immediatamente il gioco se il cane si agita troppo o morde esageratamente.

In questo modo, imparerà a divertirsi con gli altri cani e con le persone senza causare danni.

Generalmente, gli animali adulti ben socializzati dalla madre sanno già gestire questo comportamento: se, invece, manifestano disturbi o problemi nel gioco, è bene rivolgersi a un educatore esperto.

Fonte: Viversani & Belli, 21 settembre 2012

giovedì 27 settembre 2012

Quante insidie per un gattino tra le pareti di casa

Home sweet home? Non sempre.

Soprattutto per un gattino di pochi mesi; molti pericoli si celano, infatti, tra armadi, cucine e ripostigli: insidie che possono trasformare la casa in trappola per mici.

La totale bonifica è ovviamente impossibile.

Ma, l'arrivo di un gattino impone il monitoraggio delle situazioni più rischiose; si va dal classico filo elettrico (la forma e la plastica morbida da mordicchiare è irresistibile), alle buste di plastica che diventano divertenti nascondigli ma che, senza il nostro diretto controllo, possono soffocare il cucciolo.

La cucina è un luogo amato dai gatti: qui dobbiamo fare attenzione alle fonti di calore (soprattutto le piastre elettriche) che causano ustioni e ai detersivi che possono essere letali (i mici sono attratti dall'odore della candeggina).

Occhio anche alla lavatrice: i gatti amano nascondersi nel cestello, prima di accenderla date sempre una controllata.

L'ultimo capitolo è botanico: in casa c'è un micio? Dite addio a ficus, tulipani, ciclamini e azalee: sono tutte, a vari livelli, piante tossiche per i gatti.

Articolo di Valeria Aloisio
Fonte: Il Venerdì di Repubblica, 7 settembre 2012

Dona ora quello che vuoi

Ti sono piaciute le informazioni che hai trovato nel blog? Le ritieni interessanti e utili? Allora aiutaci a tenerlo costantemente aggiornato e ricco di news. Fai la tua donazione in piena libertà. Può bastare anche un solo euro. Clicca qui sotto per donare quello che desideri, quello che puoi. GRAZIE

Etichette

La Nazione (102) Ebook e libri consigliati (98) Articolo per chi possiede un cane (36) Notizie sui cani (35) News (25) Da sapere (24) Articolo per chi possiede un gatto (21) Consigli (21) Notizie sui gatti (19) Cani (17) Aiutaci ad aiutarli (16) Patrizia Lucignani (13) Francesca Guma (11) Adottiamoli (10) Più Sani Più Belli (10) Articolo sui cani (9) Benefit (9) Diva (9) Foto (9) Storie belle (9) Storie finite bene (9) Articolo dedicato ai gatti (8) Belle iniziative (8) Toelettatura (8) Aiutiamoli (7) Arriva un cucciolo (7) Curiosità (7) Viversani e belli (7) Anna Mannucci (6) Associazioni (6) Consigli per chi possiede un gatto (6) Dottor Marco Varano (6) Gatti (6) Il Tirreno (6) Nuovo (6) Pet Therapy (6) Articolo benessere fisico per chi possiede un cane (5) Buone iniziative (5) Buono a sapersi (5) Canile di Massa (5) Comportamento del nostro amico Fido (5) Da leggere (5) Libri su Gatti e Cani (5) Massa (5) Mestieri da cani (5) Monte di Pasta (5) Articolo per chi possiede un cucciolo (4) Articolo sui gatti (4) Bobo (4) Cani eroi (4) Da prendere come esempio (4) Da vedere (4) Fido va in vacanza (4) Mostre (4) Notizie curiose (4) Pillole (4) Ricerche (4) Storie commoventi (4) Vivere (4) Adotta un cane (3) Alimentazione del cane (3) Alitosi dei gatti (3) Asia (3) Associazione Asd Dog Training Massa (3) Brutte notizie (3) Cani Iperattivi (3) Come scegliere un gatto (3) Contro l'abbandono (3) Convivere con un gatto (3) Cuccioli di cane (3) Da noi (3) Donna Moderna (3) Graeme Sims (3) Igiene del cane (3) In vacanza con Fido (3) La Biblioteca della natura (3) Libri consigliati (3) Lo sport per il cane (3) Millionaire (3) Ricette fai da te per cani (3) Salute (3) Seconda edizione Love and help animals (3) Storie incredibili (3) Adotta un cane non più giovane (2) Adottate un gatto (2) Aida&a (2) Aiutiamo il canile di Tavolara (SP) (2) Alimentazione del gatto anziano (2) Annika Abbateianni (2) Associazione Beta (2) Associazioni animaliste (2) Buone notizie (2) Cani abbandonati (2) Cani da soccorso (2) Canile Sanitario di Massa (2) Canile di Tavolara (SP) (2) Centro cinofilo L'Emporio di Turano MS (2) Chiara Baldetti (2) Come comportarsi con un cane aggressivo (2) Comune di Massa (MS) (2) Confidenze (2) Consigli per lavare il cane (2) Contributo per chi adotta un cane (2) Corretta alimentazione dei cuccioli (2) Da non perdere (2) Dottor Marco Melosi (2) Educare un cane (2) Evento (2) FNOVI (2) Fusa (2) Gatti in fiera (2) Gatti rossi (2) Gente (2) Gli animali domestici e gli italiani (2) I consigli di Massimo Perla (2) Il Venerdì di Repubblica (2) Il gioco giusto per il tuo cane (2) LAV (2) Leo (2) Marco Varano (2) Mondo gatto (2) Mostra Felina Carrara Fiere (2) My Dog e my Cat (2) Natural Style (2) NuovoConsumo (2) Oggi (2) Oipa (2) Optima (2) Pastore Belga (2) Per chi vuole adottare un cane (2) Silvia Doria (2) Storie di Gatti (2) Strutture ricettive per cani e gatti (2) Veterinari via web (2) A.M.A. (amici mondo animale onlus) (1) ANMVI (1) Addestramento cani (1) Adottare un cucciolo o un gatto adulto? (1) Adozione Cane in Famiglia (1) Agricoltore uccide 5 cuccioli di cane (1) Aiutare cani e gatti randagi (1) Aiuto per chi smarrisce un animale (1) Alessandro Borelli (1) Alessandro Meluzzi (1) Alice Cimini (1) Alimentazione vegetariana del cane (1) Alimenti vegan per cani (1) Ambulanza veterinaria Pubblica Assistenza Misericordia Sarzana (1) Amici a 4 zampe presenti a Tuttocasa (MS) (1) Angelo Vaira (1) Anna Maria Mazzola (1) Antonella Tomaselli (1) Applicazioni per cane (1) Apuo Ranch (1) Arca degli Animali (1) Articolo benessere mentale per chi possiede un gatto o un cane (1) Articolo per il benessere emotivo e fisico dei nostri amici (1) Asilo per cani (1) Assicurazione gratuita per 9 mesi al tuo cucciolo (1) Associazione Amici a 4 zampe i cani di Anna (1) Associazione Animalisti Italiani (1) Associazione Italiana difesa animali e ambiente (1) Associazione Mici x caso (1) Associazione Nazionale Medici Veterinari (1) Associazione Noi Animali (1) Associazione a zampe Massa (1) Associazione aiutiamo Fido (1) Assomiglianza fra padrone e animale (1) Auguri pubblici (1) Autocontrollo del cane (1) BauClub Milano (1) Beagle (1) Bellezza del cane (1) Ben Holt (1) Benedizione di tutti gli animali (1) Best in Show (1) Biscotti per cani fai da te (1) Bradley Trevor Greive (1) Bret Witter (1) Brutte notizie Cuccioli dati in fiamme (1) Buck il cane durante la partita Palermo Sampdoria (1) CSEN (1) Cane Iperattivo (1) Cane aggressivo (1) Cane da Pastore Apuano (1) Cane in spiaggia (1) Cane poliziotto (1) Cani adatti se ci sono bambini (1) Cani addestrati per scovare bocconi avvelenati (1) Cani aggressivi (1) Cani bagnino (1) Cani da salvataggio in mare (1) Cani e Gatti in Erboristeria (1) Cani e gatti abbandonati nei cassonetti (1) Cani eroi storie vere di cani coraggiosi (1) Cani guida (1) Cani non di razza (1) Cani ottimi da compagnia (1) Cani salvataggio (1) Cani-spazzini (1) Canile comprensoriale di Groppoli Mulanno (1) Canili Massa (1) Capire i gesti del cane (1) Carattere dei maschi e delle femmine (1) Caratteristiche del Labrador (1) Carlo Crudele (1) Carmela Di Nardo (1) Carrara (1) Centro Feeldog Carrara (1) Cesare Dell'Amico (1) Chi (1) Chi somiglia a chi (1) Chi vince tra cane e gatto (1) Colletta alimentare per gli amici animali (1) Comportamento felino (1) Comune di Ameglia (SP) (1) Consigli per lavare il cucciolo di cane (1) Consigli per lavare il gatto (1) Convegni (1) Cooperativa l'Intreccio Massa (1) Corsi dedicati alla relazione tra padrone e cane (1) Corsi di educazione (1) Corsi di galateo (1) Corsi di nuoto per cani (1) Corsi formativi (1) Corsi gratuiti (1) Corsi on line (1) Cosa bisogna sapere prima di prendere un gatto (1) Cosa mangiano i nostri animali (1) Crocchette Vegetali con Alghe per Cani Forza 10 bio (1) Crudeltà verso gli animali (1) Danilo Mainardi (1) Danilo Mazzanti (1) David Brunner (1) Davide Rossi (1) Decine di gatti da adottare (1) Decreto antivivisezione (1) Di Più (1) Differenze di carattere fra maschi e femmine (1) Donald R. Strombeck (1) Dottor Ettore Aguiari (1) Dottoressa Lia Simonetti (1) E poi chi lo porta fuori il cane? (1) Ebook su Gatti e Cani (1) Edmondo Berselli (1) Emozioni del cane (1) Enpa (1) Enzo Iachetti (1) Esposizione Fantasicat (1) Esposizione Internazionale Felina di Felina (1) Expo-Felina (1) Fa' la cosa giusta (1) Fabio Aldini (1) Fate attenzione ai pericoli domestici (1) Fedeltà dei cani (1) Federazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (1) FellDog-Carrara (1) Ferdinando Asnaghi (1) Fido al mare (1) Fido in campeggio (1) Fido in montagna (1) Fido riconosce le persone arrabbiate (1) Fitbark (1) Focus (1) Francesca Genta (1) Francesca Granai (1) Franco Fassola (1) Frasi Celebri (1) Galleria d'Arte Ex Macelleria (1) Gatta salva padroni dall'incendio in casa (1) Gatti anziani (1) Gatti da laboratorio (1) Gatti domestici in passerella senza pedigree (1) Gatti eroi (1) Gatti in adozione (1) Gatti neri (1) Gattile (1) Gatto Certosino (1) Gatto Norvegese delle Foreste (1) Gatto Persiano (1) Gatto Ragdoll (1) Gatto Siamese (1) Gatto barbaramente ucciso (1) Gatto selvatico (1) Gigia (1) Gli amici a 4 zampe fanno bene anche al cuore (1) Gli amici di Igor (1) Gli inglesi e gli animali da compagnia (1) Grace cucciola di Golden Retriver (1) Green Hil (1) Guinzagli o pettorine (1) Hunka (1) I cani meticci (1) I cani non siamo noi (1) I tarocchi dei gatti pagani (1) Igiene del gatto (1) Il Linguaggio segreto dei cani (1) Il Resto del Carlino (1) Il bambino che parlava con i cani (1) Il cane Nestor ha riabbracciato il suo padrone (1) Il cervello dei cani (1) Il cucciolo al mare (1) Il gatto che fa per te (1) Il gatto e il cappello matto (1) Il gatto manuale d'istruzioni (1) Il gattofilo (1) Il gioco giusto per il tuo gatto (1) Il mese del cucciolo (1) Il nostro amico ci capisce davvero (1) Il pastore apuano (1) Il pastore svizzero (1) Il pastore svizzero bianco (1) Il primo approccio (1) Il senso di giustizia di fido (1) Imparare dai gatti (1) In cerca di casa (1) Incontro sul mondo dei gatti (1) Incremento di animali domestici (1) Io E Dewey (1) Janet Hayward (1) Jonathan Dune (1) L'amico a quattro zampe aiuta i bambini a crescere bene (1) L'amico a quattro zampe non stressa (1) L'isola di Tashirojima (1) L'isola felice dei gatti (1) LIDA (1) La Panini (1) La Toscana e gli amici a quattro zampe (1) La crisi colpisce anche i nostri amici a quattro zampe (1) La fedeltà del gatto Toldo (1) La gatta Tucker (1) La gatta più triste del mondo (1) La preghiera di Asia (1) Labrador (1) Lavare il cane (1) Le malattie che si prevengono con le vaccinazioni (1) Le prove viventi che i gatti hanno 9 vite (1) Lega Nazionale Difesa Cane (1) Lega Nazionale del cane sezione Molfetta (1) Lilli Garrone (1) Linda Tellington Jones (1) Lo sguardo dei gatti (1) Ma quanto mi costi (1) Mahatma Gandhi (1) Maine Coon (1) Maltrattamenti (1) Manuela Porta (1) Margot l'eroe ha quattro zampe (1) Mars Italia (1) Meno abbandoni di cani in Italia (1) Meno cani abbandonati (1) Mente e Cervello (1) Mese dell'Igiene Orale del cane e del gatto (1) Michela Vittoria Brambilla (1) Micky il cane scuoiato vivo (1) Ministero della Salute (1) Monica Cirinnà (1) Monica Marelli (1) Mostra ritratti cani (1) Museo Civico di Zoologia Roma (1) Musicanti di Brema (1) Nasce PetMe (1) Natù (1) Nicoletta Magno (1) Niente botti a capodanno (1) Nika pastore tedesco (1) Nina Merian (1) Non esagerate (1) Non tocchiamo i cuccioli di animali selvatici (1) Non traferiteli (1) Nuclei Cinofili Antiveleno (1) Nucleo Cinofilo Nuota Salvamento di Follonica (1) Nuova scuola educativa cinofila Le ombre oscure (1) Nuova trasmissione dedicata ai gatti e cani (1) Nuovi obblighi per chi possiede un cane (1) Nuovo appuntamento con Giusy D'Angelo (1) Nuovo programma Raidue Cronache animali (1) Obesità infantile (1) Occhio alla spesa (1) Ospedale San Matteo di Pavia (1) Ozzie il gatto girovago (1) Padroni senza scrupoli (1) Parco Monte di Pasta (1) Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi (1) Parco-canile-Milano (1) Per gli amanti dei gatti (1) Per tutti i volontari della Toscana (1) Pericoli domestici per cuccioli di gatto (1) Petizione (1) Pimpa l'ambulanza per Fido (1) Piscina termale gratuita per Fido (1) Piscina termale per Fido (1) Polifemo il cagnolino mascotte del Festival Umbria Jazz (1) Prendere in braccio il gatto (1) Prendiamo esempio da loro (1) Prepara da solo i biscotti per il tuo cane (1) Prima mostra canina Ronchi Massa (1) Primo raduno ufficiale Cane da Pastore Apuano (1) Primo social network per cani e gatti (1) Prodotti bio per cani (1) Progetto Life Antidoto (1) Protesi per gatto (1) Province di MS e LU (1) Provincia di Perugia (1) Purina (1) Quando adottare un cucciolo di cane (1) Quando lavare cani e gatti (1) Raccomdandazione importante (1) Raffaella Gallo (1) Ragazzi a lezione di comportamento con il cane (1) Raidue (1) Rapporto Italia 2014 Eurispes (1) Razze canine (1) Regali per Natale (1) Regole per la pappa (1) Regole per portare il cane in spiaggia (1) Repubblica (1) Resort Fonteverde (1) Ricette - biscotti (1) Ricette - gelato per cani (1) Ricette fai te per Cani e Gatti (1) Rieducare un gatto di laboratorio (1) Rifugio del cane (1) Rimedi casalinghi per cani e gatti (1) Rio Ritrogoli (1) Sam Stall (1) Se il gatto cambia abitudini (1) Seconda edizione Giornata del Bastardino a Viareggio (1) Seminario (1) Servizio web per insegnare a occuparsi di animali (1) Sfilata canina presso Centroluna Sarzana (1) Siena Palaorlandi (1) Silhouette (1) Silvia Fissore (1) Silvia Tribolo (1) Simone Dalla Valle (1) Sinbad il gatto 'clandestino' (1) Sindaco di Carrara Angelo Zubbani (1) Smart Recycling Box (1) Socializzazione fra animali (1) Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Orale Veterinaria (1) Solidarietà (1) Sos per Lola (1) Spuntini fai da te (1) Stage di educazione cinofila (1) Stefania Mazzanti (1) Stefano Generali (1) Stefano Kaneda Gargano (1) Stefano Pisani (1) Stefano Prina (1) Storie tristi (1) StraCarrara a sei zampe (1) Stress dei nostri amici a 4 zampe (1) Sua felinità due cuori e una gatta (1) Sua maestà il gatto (1) Svezzamento del cane (1) Sviluppo psichico del cucciolo (1) Torte di compleanno per Fido (1) Toscana promossa a metà sul fronte cane randagi (1) Trucchi per contenere le spese dei nostri amici a 4 zampe (1) Turid Rugaas (1) Tutelare i nostri amici (1) Tutto Bio per il Mio Cane (1) UDA Ufficio Diritti Animali (1) Un cane per amico se lo conosci (e lo ami) lo educhi (1) Un gatto per amico (1) Università di Tokio (1) Vaccinazioni (1) Valeria Aloisio (1) Valeria Rossi (1) Vero (1) Vero Salute (1) Verona ReBow (1) Veterinari gratuiti on line (1) Veterinario comportamentale (1) Viaggiare con un cane (1) Vicki Myron (1) Video (1) Vittoria Peyrani (1) Volontari Canile di Porta Portese (1) Véronique Aiache (1) Wiley il cane che piange sulla tomba della padrona (1) You Tube (1) Zeri MS (1) gatto (1)